Siamo nel Giugno del 2019 quando Evangelion inizia a far parlare di se su Netflix a causa di un motivo particolare.
L’anime, originariamente doppiato in giapponese, aveva ottenuto un adattamento in lingua italiana dal direttore di doppiaggio Gualtiero Cannarsi.

(Gualtiero Cannarsi e La Tomba delle Lucciole di Isao Takahata)

Il doppiaggio, per quanto ben realizzato, non poteva far fronte al disagio dell’adattamento ridicolo e insensato. Il pubblico si è “rivoltato” contro l’adattatore il quale si è difeso continuando a negare i palesi errori grammaticali e tecnici sui quali hanno richiesto spiegazioni. (Qui uno spezzone della live intervista)
Da poco gira la voce che gli stessi doppiatori stiano lavorando a un nuovo doppiaggio ma sotto un’altra direzione.
Questo ci fa ben sperare in un migliore adattamento, cosa che quest’anime si merita in quanto non è ridotto il pubblico che scarta un’opera in quanto priva di doppiaggio nella propria lingua.
È da tenere in conto la possibilità di un nuovo flop ma, fino a quando non sarà disponibile, la community incrocerà le dita nella speranza di un lavoro ben fatto e degno del valore dell’opera in questione.