Informazioni sul gioco

Il 20 Settembre 2019 è uscito un attesissimo capitolo della serie The Legend of Zelda, uscito per la prima volta sul Game Boy nel 1993 e poi a colori sul Game Boy Color nel 1998: parliamo di The Legend of Zelda – Link’s Awekening!

Questo titolo è stato presentato da Nintendo nel suo Direct a febbraio 2019 e ha colto di sorpresa la maggior parte dei videogiocatori amanti della serie. Da chi lo aveva amato e apprezzato a chi non lo aveva mai sentito nominare prima d’allora, l’annuncio fu colto a braccia aperte! La grafica all’apparenza semplice, ma allo stesso tempo così accattivante e intuitiva, ha permesso al gioco di trovar posto nell’interesse di qualsiasi videogiocatore: sia esso un veterano che un neofita del mondo della casa videoludica di Kyoto.

Trama

Giovani e adulti hanno adesso l’opportunità di vestire nuovamente i panni dell’eroico Link, ma questa volta fuori da Hyrule… Infatti il gioco inizia con un filmato che ritrae l’eroe in una terribile tempesta, pronta ad inghiottirlo insieme alla sua zattera. Naufraga così sulla misteriosa isola di Koholint, sopra cui il suo monte è posato un gigantesco uovo. All’inizio non si sa perchè Link si trovava su quell’imbarcazione. Dopo essere stato risvagliato da una ragazza e da suo padre, Link si ritrova senza via d’uscita dall’isola. Inizia quindi la sua avventura per scoprire i misteri che la avvolgono.

Esperienza di gioco

La prima volta che si sentono le colonne sonore del gioco, si rimane incantanti dalle melodie armoniose che rivestono un ruolo importante per poter godere appieno del gameplay. Ogni musica è studiata per ogni luogo e avvenimento. I suoni sono a volte ,marcati e a volte dolci e trascinanti. I colori vividi non affaticano gli occhi, anzi invogliano a non voler mai smettere di vagare per l’isola! Abitanti, animali e mostri sono ritratti in un design di poche forme ma ben studiate.

I comandi del gioco si imparano in men che non si dica e non c’è nessun tutorial all’inizio della prima partita. Anche se nelle prime battute non si può saltare  non è motivo d’abbattimento, nonostante si passi dalla spettacolare esperienza di gioco di The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Infatti otterrete il salto andando più avanti nel gioco.

I personaggi sono tutti ben caratterizzati e diventa facile affezionarsi ad alcuni di loro, mentre altri suscitano divertimento. Attenzione però! Alcuni sono dispettosi e sicuramente vorrete starne alla larga.

Conclusione

Anche se non si è mai giocato a nessun altro capitolo della saga di Zelda, non c’è problema! Tutti i capitoli della serie sono separati tra loro e non richiedono di aver giocato ai precedenti per capire la trama. Ogni Zelda suscita nuove emozioni e i recenti capitoli usciti sono un buon inizio per chi si vuole avvicinare al mondo Nintendo e in generale al mondo dei videogiochi.

Al lancio, il gioco costava circa €60. Adesso si trova facilmente su Amazon a meno di €50! E il prezzo può scendere ulteriormente in fiere, periodo natalizio e Black Friday. Se cercate un gioco d’avventura, ricco di colori, musica, mistero, gameplay fluido e che non stanca mai, allora The Legend of Zelda: Link’s Awekening è l’esperienza videoludica che fa per voi, tutti possono giocare a questo fantastico gioco!