Sembra che lo sparatutto tattico integrerà la tecnologia cross-generation

Rainbow Six Siege uscirà per PS5 e Xbox Series X, al lancio delle nuove console. Ad affermarlo sarebbe il game director Leroy Athanassof a Windows Central.

Athanassof ha detto: “Quello che posso dirvi è che saremo sulle nuove console dal lancio, quando le rilasceranno. Ma sta a loro trovare un accordo su questo punto. Riguardo Siege, il nostro obiettivo è essere presenti sin dal lancio.”

Non è l’unica notizia di cui Athanassof ha parlato riguardo la nuova generazione di console e Rainbow Six Siege. Il game director ha infatti introdotto l’argomento “cross-generation multiplayer”, dicendo: “Ciò significa che se giocherete sulla nuova PlayStation, potrete trovare partite anche con le vecchie PlayStation.” Se non comprerete una PS5 o una Xbox Series X insieme ai vostri amici, sembra che Raimbow Six Siege sia il gioco perfetto per rimanere in contatto.

Al di là del cross-generation multiplayer, Athanassof ha anche parlato di multiplayer e progressi cross-platform. Il game director ha infatti affermato che il team spera di implementare un sistema di progressione cross-platform, dando la possibilità ai giocatori di muoversi tra le piattaforme senza che i propri progressi vadano persi.

Ma riguardo i match tra PlayStation e Xbox, Athanassof ha spiegato che è più qualcosa di cui devono parlare e mettersi d’accordo Microsoft e Sony, dicendo: “A noi piacerebbe essere totalmente cross-play, e avere giocatori PlayStation che giocano insieme a giocatori Xbox. Noi siamo pronti a supportarlo.”

La notizia che Rainbow Six Siege Arriverà sulle console di nuova generazione ci è giunta subito dopo l’annuncio dei primi due nuovi operatori dell’Anno 5 Stagione 1: Void Edge, il nuovo grande update del gioco. L’aggiornamento introdurrà i nuovi operatori Lana ed Oryx, insieme al restyle della map Oregon, e piccole correzioni del gameplay.

Disegno by Ir0kami, visita il suo profilo instagram
Disegno by Ir0kami, visita il suo profilo instagram