In un’e-mail a MVP, Microsoft comunica che trasferirà tutti gli eventi online nel corso dell’anno successivo a causa del COVID-19.

Molte aziende hanno già adottato una strategia esclusivamente digitale per i prossimi mesi poiché il mondo affronta la pandemia di Coronavirus , ma sembra che la cautela potrebbe durare fino al prossimo anno. Secondo quanto riferito, Microsoft ha spostato tutta la sua pianificazione degli eventi in digitale fino a luglio 2021.

The Verge riporta che una e-mail a Microsoft MVP (Il programma Microsoft Most Valuable Professional) spiega la decisione.

“Alla luce delle sfide presentate da COVID-19, Microsoft ha monitorato attentamente la situazione globale in via di sviluppo e rivalutando la strategia degli eventi dell’intera azienda”, afferma l’e-mail. “Come azienda, Microsoft ha preso la decisione di trasferire tutti gli eventi interni ed esterni  non prima di luglio 2021”.

Il rapporto afferma che questo spostamento include Microsoft Ignite a settembre, la presenza di Microsoft al Computex 2020 e CES 2021. Non è chiaro se ciò influenzerà la partecipazione di Microsoft all’E3 2021, che è ancora pianificato come evento fisico dopo la cancellazione dell’E3 2020. Il sito web da cui abbiamo appreso questa notizia “GameSpot” ha contattato Microsoft per chiarimenti, perciò restiamo anche noi in attesa di chiarimenti.

Disegno by Ir0kami, visita il suo profilo instagram
Disegno by Ir0kami, visita il suo profilo instagram