Ebbene sì, le voci di corridoio degli ultimi giorni erano corrette, l’E3 2020 è stato ufficialmente cancellato a causa del Covid-19 (Corona Virus)

L’E3 2020 è stato ufficialmente cancellato dai suoi organizzatori, Entertainment Software Association, sulla scia delle preoccupazioni per la salute pubblica che circondano la continua diffusione della malattia COVID-19 (Corona Virus) in tutto il mondo.

In una dichiarazione che annuncia la notizia, l’ESA ha citato i pericoli in corso posti dal Coronavirus come il fattore principale alla base della sua decisione di annullare l’evento di quest’anno.

“Dopo un’attenta consultazione con i nostri partner in merito alla salute e alla sicurezza di tutti nel nostro settore: i nostri fan, i nostri dipendenti, i nostri espositori e i nostri partner E3 di lunga data, abbiamo preso la difficile decisione di annullare l’E3 2020, in programma dal 9 all’11 giugno a Los Angeles.” recita la dichiarazione.

E3 2020 Cancellato

L’ESA sta anche cercando di rimediare con “un’esperienza online” questo giugno. “Stiamo anche esplorando le opzioni con i nostri membri per coordinare un’esperienza online per mostrare annunci e novità del settore nel giugno 2020.”

“Non vediamo l’ora di presentarvi l’E3 2021 come un evento reinventato che riunisce i fan, i media e l’industria in una vetrina che celebra il panorama mondiale dei videogiochi.”

Anche prima della cancellazione, lo stato dell’E3 che stava per entrare nel 2020 era abbastanza instabile. L’anno scorso, PlayStation ha confermato che non avrebbe partecipato per la seconda volta.

Un certo numero di eventi sono stati cancellati sulla scia del COVID-19, tra cui GDCSXSW, mentre i rumors di un potenziale ritardo di PS5 e Xbox Series X continuano a peggiorare, dato che i ritmi di produzione sono state pesantemente colpite dalla diffusione della malattia in tutto il settore.

Fonte: GamesRadar
Disegno by Ir0kami, visita il suo profilo instagram
Disegno by Ir0kami, visita il suo profilo instagram